stemma della regione
      Regione Piemonte
Accedi ai servizi
Utenti con dislessia
logo del comune
Comune di Trinità
Stai navigando in : Territorio e cultura

Centro Educativo "La Goccia"

 

Il Centro Educativo “La Goccia” è un servizio rivolto a persone disabili e/o affette da disturbi di personalità o malattia mentale che si trovino in condizioni di bisogno di un ambiente diurno che integri quello familiare e/o residenziale, offrendo alla persona relazioni ed attività di natura riabilitativa sotto il profilo psico-sociale; è parte della Cooperativa “Il ramo” (http://www.ilramo.it/), ed espressione dell’Associazione Comunità Papa Giovanni XXIII fondata dal sacerdote riminese don Oreste Benzi (http://www.apg23.org/).

 


Il Centro intende favorire attraverso le relazioni educative e le attività proposte, la maturazione globale delle persone, sia in ragione dello sviluppo delle autonomie personali, sia per ciò che riguarda le capacità relazionali, spirituali e sociali riferite al proprio contesto di vita.

 


Il Centro si configura come Centro Diurno Socio-Terapeutico Educativo-Riabilitativo di tipo B; ha una capacità recettiva di 10 utenti, definita secondo l’autorizzazione al funzionamento rilasciata dal Direttore Generale del Distretto di Fossano e Savigliano dell’Azienda Sanitaria Locale n. 17 con delibera n° 475 del 21/04/2006.

 


A CHI E’ RIVOLTO
La struttura è destinata a “soggetti disabili adulti che necessitano di un elevato grado di assistenza alla persona per mantenere le abilità residue, in presenza di gravi e plurimi deficit psico-fisici”. Possono essere inseriti presso il Centro Diurno “La Goccia”:

  • persone di entrambi i sessi, in età compresa fra i 14 ed i 50 anni;
  • persone con ridotte capacità cognitive, anche con prevalenza di patologia psichiatrica;
  • persone provenienti dal territorio dell’ASL 17 e da quelli limitrofi.

 


LE NOSTRE ATTIVITA’
Le attività svolte all’interno del Centro Diurno “La Goccia”, sono suddivise in 5 aree:

  • area espressiva;
  • area cognitiva;
  • area occupazionale;
  • area riabilitativa;
  • area autonomie personali e sociali.

 

Per area espressiva si intendono le attività di ecocarta, di creatività e di drammatizzazione, con l’obiettivo di sviluppare la fantasia, le capacità espressive e manuali degli ospiti realizzando dei prodotti  artigianali e cercando di attivare e migliorare le modalità comunicative e di relazione individuali e di gruppo che possono essere utilizzate nella quotidianità.

 

Per area cognitiva si intendono le attività educative volte al mantenimento e potenziamento del repertorio linguistico (sia espressivo che decodificativo), dell’acquisizione di competenze di lettura e scrittura funzionale e delle abilità matematiche funzionali, che abbiano una ricaduta concreta (es. lettura dell’orologio, uso del denaro). Nel laboratorio di informatica, con l’utilizzo di programmi di video scrittura e gestione delle immagini si propone di acquisire, mantenere abilità di scrittura, lettura e concentrazione, favorire la verbalizzazione del pensiero correlato alle immagini.

 

Per area occupazionale si intendono sia piccoli lavori di assemblaggio al tavolo, che attività finalizzate al potenziamento e allo sviluppo di capacità manuali diversificate. Le persone vengono accompagnate nella comprensione delle azioni, nella capacità di sostenere un compito, la manipolazione di oggetti e materiali diversi, e nel compiere interventi su iniziativa personale.

 

Per area riabilitativa si intendono le attività di piscina, attività motoria e psicomotoria, articolate su due livelli:

  • lavoro prevalentemente posturale e di mobilizzazione, volto all’affinamento delle condotte motorie di base; 
  • proposte a valenza ludica e psicomotoria, che, oltre all’attività motoria, promuovono forme di collaborazione e di interazione, conoscenza e utilizzo di concetti locativi e temporali.

 

Per area autonomia di base e abilità relazionali si intendono le attività rivolte a quattro repertori fondamentali (abbigliamento, igiene, controllo sfinterico e alimentazione), il laboratorio di ricerca, studio ed elaborazione di uno specifico argomento di attualità e l’attività di spiritualità, che si pone l’obiettivo di sviluppare una maturazione globale della persona, in particolare per ciò che riguarda una dimensione religiosa personale e riferita al Centro.

 


I NOSTRI ORARI
Il Centro Diurno è aperto dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 17.00, durante il periodo estivo chiude per una settimana (generalmente quella di ferragosto), ed inoltre chiude nelle festività religiose e civili.

 


Coordinatore del Centro Diurno: Paolo Tassinari (Educatore professionale)
Per informazioni: 0172.652145 - 338.2335931

 

 

 

   Il Territorio
Comune di Trinità - Via Roma, 1 - 12049 Trinità (CN)
  Tel: 0172.66131   Fax: 0172 66482
  Codice Fiscale: 00367390044   Partita IVA: 00367390044
  P.E.C.: trinita@cert.ruparpiemonte.it   Email: municipio@comune.trinita.cn.it
Questo sito utilizza cookies per offrirti un'esperienza di navigazione migliore. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.Maggiori informazioni.