Comune di
Trinità
Comune di
Trinità
Comune di
Trinità  Unione del Fossanese - Provincia di Cuneo
Il comune su
Stai navigando in : Le News
   Il Territorio

Centro Educativo "La Goccia"

 

Il Centro Educativo “La Goccia” è un servizio rivolto a persone disabili e/o affette da disturbi di personalità o malattia mentale che si trovino in condizioni di bisogno di un ambiente diurno che integri quello familiare e/o residenziale, offrendo alla persona relazioni ed attività di natura riabilitativa sotto il profilo psico-sociale; è parte della Cooperativa “Il ramo” (http://www.ilramo.it/), ed espressione dell’Associazione Comunità Papa Giovanni XXIII fondata dal sacerdote riminese don Oreste Benzi (http://www.apg23.org/).

 


Il Centro intende favorire attraverso le relazioni educative e le attività proposte, la maturazione globale delle persone, sia in ragione dello sviluppo delle autonomie personali, sia per ciò che riguarda le capacità relazionali, spirituali e sociali riferite al proprio contesto di vita.

 


Il Centro si configura come Centro Diurno Socio-Terapeutico Educativo-Riabilitativo di tipo B; ha una capacità recettiva di 10 utenti, definita secondo l’autorizzazione al funzionamento rilasciata dal Direttore Generale del Distretto di Fossano e Savigliano dell’Azienda Sanitaria Locale n. 17 con delibera n° 475 del 21/04/2006.

 


A CHI E’ RIVOLTO
La struttura è destinata a “soggetti disabili adulti che necessitano di un elevato grado di assistenza alla persona per mantenere le abilità residue, in presenza di gravi e plurimi deficit psico-fisici”. Possono essere inseriti presso il Centro Diurno “La Goccia”:

  • persone di entrambi i sessi, in età compresa fra i 14 ed i 50 anni;
  • persone con ridotte capacità cognitive, anche con prevalenza di patologia psichiatrica;
  • persone provenienti dal territorio dell’ASL 17 e da quelli limitrofi.

 


LE NOSTRE ATTIVITA’
Le attività svolte all’interno del Centro Diurno “La Goccia”, sono suddivise in 5 aree:

  • area espressiva;
  • area cognitiva;
  • area occupazionale;
  • area riabilitativa;
  • area autonomie personali e sociali.

 

Per area espressiva si intendono le attività di ecocarta, di creatività e di drammatizzazione, con l’obiettivo di sviluppare la fantasia, le capacità espressive e manuali degli ospiti realizzando dei prodotti  artigianali e cercando di attivare e migliorare le modalità comunicative e di relazione individuali e di gruppo che possono essere utilizzate nella quotidianità.

 

Per area cognitiva si intendono le attività educative volte al mantenimento e potenziamento del repertorio linguistico (sia espressivo che decodificativo), dell’acquisizione di competenze di lettura e scrittura funzionale e delle abilità matematiche funzionali, che abbiano una ricaduta concreta (es. lettura dell’orologio, uso del denaro). Nel laboratorio di informatica, con l’utilizzo di programmi di video scrittura e gestione delle immagini si propone di acquisire, mantenere abilità di scrittura, lettura e concentrazione, favorire la verbalizzazione del pensiero correlato alle immagini.

 

Per area occupazionale si intendono sia piccoli lavori di assemblaggio al tavolo, che attività finalizzate al potenziamento e allo sviluppo di capacità manuali diversificate. Le persone vengono accompagnate nella comprensione delle azioni, nella capacità di sostenere un compito, la manipolazione di oggetti e materiali diversi, e nel compiere interventi su iniziativa personale.

 

Per area riabilitativa si intendono le attività di piscina, attività motoria e psicomotoria, articolate su due livelli:

  • lavoro prevalentemente posturale e di mobilizzazione, volto all’affinamento delle condotte motorie di base; 
  • proposte a valenza ludica e psicomotoria, che, oltre all’attività motoria, promuovono forme di collaborazione e di interazione, conoscenza e utilizzo di concetti locativi e temporali.

 

Per area autonomia di base e abilità relazionali si intendono le attività rivolte a quattro repertori fondamentali (abbigliamento, igiene, controllo sfinterico e alimentazione), il laboratorio di ricerca, studio ed elaborazione di uno specifico argomento di attualità e l’attività di spiritualità, che si pone l’obiettivo di sviluppare una maturazione globale della persona, in particolare per ciò che riguarda una dimensione religiosa personale e riferita al Centro.

 


I NOSTRI ORARI
Il Centro Diurno è aperto dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 17.00, durante il periodo estivo chiude per una settimana (generalmente quella di ferragosto), ed inoltre chiude nelle festività religiose e civili.

 


Coordinatore del Centro Diurno: Paolo Tassinari (Educatore professionale)
Per informazioni: 0172.652145 - 338.2335931

 

 

 

        
Effettua il login
              
Oppure registrati
Comune di Trinità
Via Roma, 1 - 12049 Trinità (CN)
Tel: 0172.66131
Fax: 0172 66482
P.E.C.: trinita@cert.ruparpiemonte.it
Email: municipio@comune.trinita.cn.it
Partita IVA: 00367390044
Email: municipio@comune.trinita.cn.it
Per conoscere gli indirizzi Email di settore,
consultare la pagina UFFICI
Fatturazione Elettronica - Codice Ufficio: UFDNH1
Codice ISTAT: 004232
Codice catastale: L427
Codice fiscale: 00367390044
Partita IVA: 00367390044
Conto Corrente Postale:
IBAN (per i vostri bonifici bancari):
IT 09 S 06170 46900 000000301061
Torna alla Home Page Stampa la pagina Contatta il Comune Accedi all'area riservata Accedi alle statistiche di accesso al sito Diminuisci dimensioni caratteri Dimensioni caratteri standard Aumenta dimensioni caratteri Alto contrasto   
» Privacy » Note legali » Credits » Accessibilità

Accessibilità dei contenuti Web (WCAG) 2.0 (Level AA)    Licenza Creative Commons      eng fra esp deu ru chi ara

Realizzato con il CMS per siti accessibili e responsive cic

eng fra esp deu
ru chi ara por
Accessibilità dei contenuti Web (WCAG) 2.0 (Level AA)     Licenza Creative Commons

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie al solo fine di monitorare le attività del visitatore e poter migliorare i contenuti e l'accessibilità del sito stesso.    Approfondisciaccetto
accetto
Utilizzo dei COOKIES
Nessun dato personale degli utenti viene di proposito acquisito dal sito. Non viene fatto uso di cookies per la trasmissione di informazioni di carattere personale, né sono utilizzati cookies persistenti di alcun tipo, ovvero sistemi per il tracciamento degli utenti. L'uso di cookies di sessione (che non vengono memorizzati in modo persistente sul computer dell'utente e scompaiono, lato client, con la chiusura del browser di navigazione) è strettamente limitato alla trasmissione di identificativi di sessione (costituiti da numeri casuali generati dal server) necessari per consentire l'esplorazione sicura ed efficiente del sito, evitando il ricorso ad altre tecniche informatiche potenzialmente pregiudizievoli per la riservatezza della navigazione degli utenti, e non consente l'acquisizione di dati personali identificativi dell'utente.
L'utilizzo di cookies permanenti è strettamente limitato all'acquisizione di dati statistici relativi all'accesso al sito e/o per mantenere le preferenze dell’utente (lingua, layout, etc.). L'eventuale disabilitazione dei cookies sulla postazione utente non influenza l'interazione con il sito.
Per saperne di più accedi alla pagina dedicata

Individuazione delle modalità semplificate per l'informativa e l'acquisizione del consenso per l'uso dei cookie.
Provvedimento n.229 dell'8 maggio 2014 - pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 126 del 3 giugno 2014.

Consulta il testo del provvedimento